3.0 Fasi di implementazione del progetto (Parte 2)

Sviluppo #

Durante la fase di sviluppo, vengono assemblati tutti i componenti necessari per l’implementazione del progetto. Vengono contattati potenziali fornitori o subappaltatori, viene creato un calendario, vengono ordinati forniture e strumenti e vengono istruiti i dipendenti, tra le altre cose. Quando la fase di implementazione è pronta per iniziare, la fase di sviluppo è completa. Tutte le questioni devono essere chiarite per le persone responsabili dell’esecuzione.

Una fase di sviluppo formale forse non è necessaria per alcuni progetti, soprattutto quelli più piccoli. Ciò che è fondamentale è che sia ovvio cosa deve essere realizzato durante la fase di implementazione, da chi e quando.

Implementazione #

Durante la fase di attuazione, il progetto prende forma. Questa fase prevede la costruzione vera e propria dell’esito del progetto. I programmatori stanno codificando, i designer stanno creando contenuti visivi, gli appaltatori stanno costruendo e si verifica la vera riorganizzazione. Questo è il periodo durante il quale il progetto diventa evidente agli estranei, che potrebbero credere che il progetto sia appena iniziato. Il

L’implementazione è la fase di “fare” ed è fondamentale per sostenere lo slancio durante questo periodo.

In un caso, il team di progetto non era a conoscenza del fatto che uno dei membri essenziali del team sarebbe diventato un genitore e sarebbe stato quindi totalmente indisponibile per circa un mese. Quando è arrivato il momento di sostituirlo, è stato chiamato un esperto esterno per evitare che la squadra si fermasse. Sebbene il team sia stato in grado di mantenersi, l’esperienza esterna ha intaccato in modo significativo il budget.

Al termine della fase di attuazione, l’esito viene confrontato con l’elenco dei requisiti stabilito in fase di definizione. Inoltre, viene valutato in relazione ai disegni. Ad esempio, è possibile eseguire dei test per confermare che l’applicazione online supporti Internet Explorer 5 e Firefox 1.0 e versioni successive. È possibile verificare se il rivestimento dell’edificio è stato realizzato in accordo con l’accordo o se i materiali utilizzati sono stati effettivamente quelli specificati in fase di definizione. Questa fase è completa quando tutti i criteri sono stati soddisfatti e il prodotto risultante è coerente con il progetto.

Chi partecipa a un progetto deve tenere presente che è molto raro ottenere un prodotto che soddisfi esattamente tutti i criteri indicati in fase di definizione. Nel corso dell’esecuzione di un progetto, eventi imprevisti o progressi nella comprensione possono costringere il team di progetto a discostarsi dalla serie iniziale di requisiti o da altri documenti di progettazione.

Questa è una possibile causa di contesa, soprattutto se un cliente esterno ha effettuato un ordine per l’esito del progetto. In alcuni casi, il cliente può invocare gli accordi raggiunti durante il processo di definizione.

In genere, i requisiti non possono essere modificati una volta completato il processo di definizione. Questo vale anche per i design: una volta completato il processo di design, il design non può essere modificato. Se ciò si rende necessario (come talvolta accade), il responsabile del progetto dovrebbe garantire che le modifiche vengano comunicate a tutte le parti interessate (in particolare ai decisori o ai consumatori) il prima possibile. Inoltre, è fondamentale che le modifiche apportate vengano registrate correttamente per evitare futuri malintesi. Ulteriori informazioni sulla documentazione del progetto sono incluse più avanti in questa guida.

Chiudi e segui #

Sebbene critico, il passaggio successivo viene spesso trascurato. Durante questa fase, vengono presi tutti gli accordi essenziali per garantire il successo del progetto. La fase di follow-up può includere la creazione di manuali, istruzioni e formazione per gli utenti, l’istituzione di un help desk, il mantenimento del risultato, la valutazione del progetto stesso, la stesura del rapporto di progetto, l’hosting di una festa per celebrare il raggiungimento del risultato, il trasferimento del team di progetto ai direttori e lo smantellamento del team di progetto.

La questione chiave della fase di follow-up è quando e dove si concluderà il progetto. I project manager spesso scherzano sul fatto che il primo 90% di un progetto si muove velocemente e l’ultimo 10% potrebbe richiedere anni.

I confini del progetto dovrebbero essere valutati dall’inizio del progetto in modo che il progetto possa essere chiuso nella fase di follow-up una volta raggiunti questi limiti.

A volte non è chiaro alle persone coinvolte se il risultato finale del progetto sarà un prototipo o un prodotto funzionante. Ciò è particolarmente diffuso nelle iniziative creative con risultati incerti. Mentre i clienti possono aspettarsi di ricevere un prodotto, il team di progetto può credere che stia sviluppando un prototipo. Tali situazioni sono più adatte a emergere durante il periodo di follow-up. Considera l’esempio di uno sforzo di sviluppo software progettato per convalidare un’idea nuova. C’era una notevole preoccupazione per la fattibilità di ottenere qualsiasi risultato.

Alla fine, il progetto ha avuto esiti positivi. Il team ha prodotto un software che ha funzionato bene, almeno entro i confini dell’ambiente di test. Il cliente, che non aveva familiarità con la tecnologia dell’informazione, credeva di aver ottenuto un prodotto funzionale. Dopotutto, aveva funzionato sul computer del suo ufficio. Sebbene il programma funzionasse bene, quando è stato posizionato sui PC di cinquanta lavoratori, il prototipo ha sviluppato problemi ed è diventato instabile in alcuni punti.

Sebbene i programmatori potessero riparare il software, avevano poco tempo a causa del loro coinvolgimento nel progetto successivo. Inoltre, avevano poco interesse a riparare quello che consideravano un oggetto sperimentale. Diversi mesi dopo, quando Microsoft ha introdotto Windows Service Pack 2, il programma ha cessato di funzionare completamente. Il cliente era infuriato per il fatto che il “prodotto” fosse stato interrotto.